Filippo, 37 anni e un buon luogo nel umanitГ  della dichiarazione, siciliano, mi scrive da ogni parte alle 16. “Ciao”, esordisce lui, “Ciao”, rispondo io. Passa alle domande di tradizione: “che va?”, “perchГ© lavoro fai?”. Filippo ГЁ teso. Passano pochi […] ↓ Read the rest of this entry…